Quesito / Spese per il nutrizionista

31 ottobre 2017

L’Agenzia delle Entrate ha affrontato questo specifico caso nella circolare n.11 del 21/5/2014. In questa circolare si precisa che le spese per le visite nutrizionali finalizzate alla predisposizione di diete alimentari personalizzate sono detraibili in quanto assimilabili alle spese mediche. Ai fini della detrazione la visita deve essere fatta da un biologo nutrizionista il quale dovrà certificare il corrispettivo ricevuto specificando l’attività professionale svolta e la tipologia della prestazione effettuata. L’Agenzia delle Entrate precisa inoltre che in questo caso non è necessaria la prescrizione medica.